Art
Leave a comment

10 cose che non sai sui film che hai visto:

Mi piace andare a scovare i retroscena dei film che ho visto, per capirne di più la storia e cosa è successo dalla stesura delle sceneggiatura, alla scelta degli attori a quello che poi vediamo sullo schermo. Non dimentichiamo che il cinema è finzione e che mentre noi siamo impegnati a piangere di fronte a una scena d’amore, intorno ai due protagonisti ci sono tantissime persone e molta poca poesia. Severo ma vero.

VIA!

  • La sceneggiatura del film Ritorno al futuro è stata respinta più di 40 volte da tutti i principali studi cinematografici. Alcuni studi li hanno rifiutati più di una volta
  • Ogni volta che in una scena de Il Padrino compare un’arancia un personaggio muore
  • Durante la scena dell’inseguimento del film Seven, Brad Pitt si ruppe realmente il braccio e la cosa fu aggiunta alla sceneggiatura successivamente
  • Per prepararsi per il ruolo di Chris Kyle in American Sniper, Bradley Cooper dovette passare più di due mesi ad assumere più di 8000 calorie al giorno per poter assomigliare il più possibile al personaggio che stava interpretando.
  • Fellini aveva un rapporto di totale dipendenza con il doppiaggio. Considerava il doppiaggio l’ultima, importantissima, fase della produzione filmica; una fase in cui lui riusciva anche a stravolgere il film dando ancora spazio alla sua creatività. In sala di doppiaggio spesso ricreava le battute del copione. Nei suoi film infatti gli attori recitavano spesso con i numeri al posto delle battute, tanto non era importante rispettare il labiale.
  • In Forrest Gump, ogni fase della vita del protagonista inizia con lui che indossa una camicia a quadri , e lo stesso avviene col figlio.
  • Il primo film americano in cui viene tirato lo sciacquone del wc è Psycho, di Alfred Hitchock.
  • Sean Connery ha indossato un parrucchino in tutti i film della serie 007 per interpretare James Bond.
  • Per la scena “Le peggiori toilette in Scozia” di Trainspotting, i wc erano “sporcati” con il cioccolato e i bagni profumavano di pasticcini.
  • La fantasia del tappeto di Toy Story è la stessa di Shining.

Se ne conoscete altre, segnalatemele!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.