Pills
comment 1

L’estate degli anni 80

Ricordo il tempo in cui si andava alla spiaggia libera carichi come muli
con gli ombrelloni, almeno due, perché si era in tanti e tutti volevano l’ombra
Ricordo le borse frigo con parmigiana di melanzane, pasta al forno e frittate, panini e pomodori col riso
e il bagno lo potevi fare dopo 4 ore sennò tua madre urlava che ti veniva una congestione
Ricordo castelli di sabbia e formine
che mica c’erano i telefonini
e le partite a burraco e scala quaranta
Ricordo il cocco bello e anche acquabirracocacolafanta
e il materassino che chi ce l’aveva faceva invidia a tutti
e oggi tutti allo stabilimento
spaghettino al ristorante
su lettino a scrollare Instagram
che noi al massimo avevamo il game-boy ma al mare no. Perché stavamo insieme e ci divertivamo con poco.
Quel poco che era tutto.

nostalgia canaglia
Gallipoli mare

1 Comment

  1. Emanuele says

    Hai ragione Lavinia, erano bei tempi che nei giorni nostri c’è lo sognamo… condivido pienamente quello che hai scritto nel tuo blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *