All posts filed under: Food

Quel paradiso chiamato Sardegna

Le cose più belle della vita non sono cose. Tramonti infuocati, baci sotto i temporali estivi, mani che si intrecciano, la sabbia che scotta sotto i piedi mentre corri verso il mare, le cascate di stelle quando di notte è buio,  e potrei andare avanti ore. La Sardegna mi fa pensare a tutto questo, terra selvaggia e misteriosa, profumata di mirto e sale marino. Sono passati molti anni dalla mia ultima volta qui e, nonostante non abbia solo ricordi piacevoli legati a quest isola, ho scelto proprio lei come tappa delle mie vacanze estive, concentrandomi però sulla sua perla del sud: Villasimius.

Ristorante del Miss Clara Hotel a Stoccolma

Miss Clara Hotel e Nobis, design a Stoccolma

L’ultima volta in cui sono stata a Stoccolma è stato 10 anni fa o forse più; ricordavo fosse freddissima ma non così tanto. I tetti imbiancati, il ghiaccio che ci mostra un suggestivo fermo immagine Del Mar Baltico, il cielo che improvvisamente si tinge di bianco e fa fioccare neve in ogni dove. Nonostante tutto non esiste per me momento migliore per godersi Stoccolma se non nella sua veste più tipica: il gelo. Stavolta lo abbiamo sfidato davvero, perché ad accoglierci abbiamo trovato temperature polari che variavano dai -10º per arrivare ai -18º. Il nostro soggiorno doveva durare 3 notti che si sono trasformate in 4 a causa della neve che ha impedito agli aerei di partire. In quei giorni ha nevicato tantissimo ovunque, persino a Roma, quindi immagine a Stoccolma quanta ne sia venuta giù! Gli svedesi lo sanno bene e proprio per questo sono ben organizzati, come in tutto del resto, e mantengono le loro strutture caldissime e accoglienti. E se c’è una cosa che proprio gli riesce bene è la cura dei …

Lavinia Guglielman sulla neve con vista sulle Dolomiti al lago di Braies

Quelle Resort, Dolomiti a cinque stelle

Svegliarsi sulle Dolomiti, con il rumore silenzioso della neve è una delle sensazioni più dolci che si possano provare nella vita. Quel senso di protezione che fa sembrare le cose che hai lasciato a casa lontanissime nel tempo e nello spazio. Se chiudo gli occhi vedo ancora quel candore di cui erano pieni i miei occhi fino a qualche giorno fa. Le Dolomiti, così dure e imponenti ma altrettanto soffici con la loro vestina bianca! Che spettacolo incredibile!

Quando musica e food si uniscono in un’unica sinfonia artistica

Vi ricordate che qualche settimana fa sarei dovuta essere a Bologna? Purtroppo a causa di  un imprevisto dell’ultimo minuto non sono potuta partire, ma ugualmente voglio portarvi con me alla scoperta di quel mondo che avrei dovuto e voluto scoprire con i miei occhi ma che, grazie a professionisti della comunicazione digitale, del food e dell’arte ho potuto vivere comunque.

Tre giorni in Corsica, in un hotel a 5*

Vacanza. Questa parola per me significa riposo, lentezza, rigenerarsi. Significa sottrarsi ai doveri quotidiani per lasciarsi andare ai piaceri che spesso mettiamo da parte. Vi farà strano leggere ancora di mare da una che ama la neve e il naso che si congela, ma quando si parla della Corsica mi viene voglia di sabbia, acqua cristallina, salsedine e tramonti mozzafiato. Io, il mare quello bello, l’ho visto, in Italia ma anche all’estero, non mi sorprendo facilmente. Eppure le distese bianche dell’isola francese (anche se i corsi potrebbero arrabbiarsi!) mi hanno lasciato a bocca aperta.