All posts filed under: Art

I NOSTRI RAGAZZI. E TU COSA FARESTI?

Cosa faresti se sapessi che tuo figlio ha ucciso qualcuno?  Lo denunceresti sapendo che forse ti odierà per tutta la vita?  Oppure copriresti il reato? Questo è un pò il fil rouge de I NOSTRI RAGAZZI che avevo visto al cinema quando uscì anni fa, un cast forte (Lo Cascio, Mezzogiorno, Gasmann, Bobulova) e la regia di Ivano de Matteo. Un film rimasto un pò in sordina che ho deciso di rispolverare perché facente parte di quel filone di cinema italiano che mi fa ancora sognare. TRAMA (no spoiler): Massimo e Paolo sono due fratelli molto diversi fra loro. Entrambi sposati, con due donne anch’esse molto diverse fra loro. Uno avvocato di successo, disinvolto e sicuro di sé, il secondo chirurgo pediatra, idealista e socialmente attivo. Ogni mese si ritrovano in un lussuoso ristorante, con le rispettive mogli, per chiacchierare del più e del meno. Le loro vite vengono spezzate quando scoprono che i figli sono responsabili di un omicidio ripreso da alcune telecamere e trasmesso a “Chi l’ha visto?”. Il film non vuole essere …

BUIO, I CONTRASTI DEL NOIR

Una volta eravamo maestri dei film di genere, poi ci siamo un pò persi per strada, tra tentativi fallimentari e scimmiottanti del cinema che fu. L’opera prima di Emanuela Rossi BUIO, mi ha fatto ben sperare in una ripresa di questo filone cinematografico. Anzi più che di ripresa, parlerei di nuova nascita. BREVE TRAMA (no spoiler): Tre sorelle, Stella, Luce e Aria (Denise Tantucci, Gaia Bocci, Olimpia Tosatto ) vivono rinchiuse in una casa piena di contrasti, dopo che l’esplosione del sole ha decimato l’umanità. La madre è morta e il padre (Valerio Binasco) esce ogni giorno con la tuta termica e la maschera antigas per procacciare il cibo e racconta un mondo esterno pericoloso e apocalittico. Un giorno il padre non rientra a casa e la figlia maggiore Stella decide di prendere in mano la situazione e uscire e scopre che… È un film che definirei claustrofobico, giocato su contrasti e ambiguità, ricco di dettagli mai lasciati al caso e riferimenti cinematografici raffinati. La costrizione domestica mi ha fortemente ricordato THE OTHERS (Vi ricordate? …

Riccardo Scamarcio e Miriam Leone nel film "il testimone invisibile"

Il testimone invisibile: piccole riflessioni

IL TESTIMONE INVISIBILE: PICCOLE RIFLESSIONI  180 minuti. No, non e’ la durata del film ma il tempo che avrà a disposizione il giovane imprenditore Adriano Doria (Riccardo Scamarcio), accusato di aver ucciso la sua amante Laura (Miriam Leone) per preparare la sua difesa insieme a un’importante penalista famosa per non aver mai perso una causa.

A star is born

La storia nota a tutti, essendo un pluri remake della pellicola E’ NATA UNA STELLA, racconta la storia di un amore,  drammaticamente disperato, e la storia di un in-successo struggente.

Lui, Jackson Maine, e’ una star del rock che ogni sera si esibisce in citta’ diverse inebriando le folle, malato di acufene e alcolizzato. Lei, Ally, fa la cameriera di giorno e la cantante in un drag bar di notte, ed e’ proprio qui che avviene l’incontro fra i due.